Ftse Mib: prevalgono le prese di beneficio. Poste italiane al test dei 9,5 euro

Scritto il alle 10:41 da redazione [email protected]

Ftse Mib: prese di beneficio sull’indice italiano dopo il tentativo di superamento dei 22.000 punti. L’incapacità del Ftse Mib di chiudere la scorsa settimana sopra i 22.193 punti ha generato vendite in attesa dei conti trimestrali delle società del paniere e del meeting della FED atteso per fine mese.

Poste italiane: il titolo è al test del supporto statico di breve a 9,5 euro. Il break potrebbe generare ulteriori ribassi verso 9 euro, pur non complicando il quadro grafico del titolo che rimane positivo.

Nessun commento Commenta

Il problema è serio, il Governo è decisamente preoccupato e già si sta parlando di un provved
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Ovviamente questa analisi lascia il tempo che trova, visto che sarà assolutamente casuale quant
Come è normale che sia, oggi tutti i giornali aprono con titoloni che riportano la crisi Evergr
Tutti gli indici mondiali hanno chiuso nettamente al ribasso con perdite diffuse di circa due punti
Ieri ho postato un grafico che era a corredo di un ragionamento che si incentrava soprattutto su
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Cambia la situazione del COT Report della CFTC (Commodity Futures Trading Commission). Si inizia
Torna la volatilità sui mercati. Un quadro che è assolutamente normale all’interno delle din
Un'estate magica, un'estate tutta italiana, calcio, olimpiadi, ciclismo, ma sopratutto pallavolo