Ftse Mib: prevale la prudenza in attesa della Fed. Twitter alle prese con la resistenza a 42 dollari

Scritto il alle 10:00 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice italiano ha toccato il massimo dell’anno a 22.357 punti lo scorso 25 luglio in occasione della riunione della Bce. Dopo il discorso di Mario Draghi, che ha confermato quanto atteso dal mercato, sono però scattate le prese di profitto, provocando addirittura ieri la rottura del supporto di breve periodo a 21.483 punti. In tale scenario, fondamentale sarà la tenuta dei 21.000 punti che rappresenta una zona di resistenza importante nel medio periodo per il Ftse Mib.

Twitter: quadro grafico in miglioramento per la società che cinguetta che, lo scorso 26 luglio, ha rotto in gap up la resistenza statica collocata a 40 dollari con elevata volatilità e volumi. Importante sponda al rialzo sono stati i risultati del secondo trimestre che hanno superato le attese degli analisti. Il titolo si trova ora a fronteggiare un altro ostacolo rappresentato dalla resistenza di 42 dollari che se infranta potrebbe aprire la strada per un graduale ritorno verso i massimi del 2018 a 47,79 dollari.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Ftse Mib. L'indice italiano ha fallito il tentativo di riportarsi sopra la resistenza dei 19.174 pu
Partiamo dal nostro Keynes e il suo concorso di bellezza, non importa chi è il più bravo, chi
Queste sono le movimentazioni monetarie effettuate nella giornata di martedì. Sulle Mibo netti i
  Sul #NextGenerationEU già abbiamo parlato qualche giorno fa. Spero sia chiaro a tutti
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Il ruolo delle banche all’interno del tessuto economico di un sistema è molto più che fondamen
  Pensare al futuro, all’ambiente e al pianeta vengono spesso percepiti come temi lontani
Ftse Mib: l'indice italiano apre debole dopo la corsa di ieri e il test della resistenza statica col
Movimentazioni monetarie piuttosto sottili nonostante le importanti escursioni dei prezzi. Sulle
Ponetevi questa domanda: cosa è che muove i tassi reali? E soprattutto, che implicazioni potreb