Ftse Mib: importante la tenuta dei 20.236 punti. S&P 500, sotto pressione la trend rialzista

Scritto il alle 10:30 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice italiano tenta il rimbalzo dopo lo scivolone delle ultime settimane. Movimento legato non solo alla situazione di incertezza internazionale (guerra dazi e crescita globale) ma soprattutto alla crisi di Governo. Dal grafico settimanale si evince che il listino ha tenuto i 20.236 punti, primo livello di guardia che, se sarà infranto in chiusura, (settimanale) darà un segnale di debolezza con target a 19.640 punti (61,8% di Fibonacci).

S&P 500: anche l’indice americano ha visto qualche settimana di volatilità. Situazione per ora piuttosto fisiologica visto il periodo estivo. Statisticamente infatti agosto e settembre sono mesi negativi per i mercati azionari. In ogni caso, il primo supporto importante è a 2.800 punti. In caso di break, potremmo avere un’accelerazione verso 2.700 punti.

Nessun commento Commenta

Analisi delle movimentazioni monetarie degli ultimi sette giorni sui future e le opzioni del Nasdaq
Affascinante davvero affascinante, eccovi servito, come un almanacco, il rally di Ferragosto! A
  E il tasso inflazione forse ha fatto un picco. Ieri i mercati sono stati presi di sorp
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Analisi dei posizionamenti monetari degli ultimi sette giorni di contrattazioni sul contratto S&
C'è ben poco da aggiungere ai dati di ieri, l'inflazione si sta lentamente sgonfiando, non solo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Nulla di nuovo sotto il cielo ferragostiano, come ha suggerito su Twitter il nostro Puntosella,
Che il mondo sia cambiato radicalmente negli ultimi mesi è chiaro. L’inflazione ha generato u
Analisi dei posizionamenti monetari degli ultimi sette giorni di borsa sulle scadenze cumulate di Ag