Mercati: prese di profitto su tensioni geopolitiche, Ftse Mib verso 22.000 punti

Ftse Mib: prese di beneficio sull’indice italiano che ritorna in area 22.000 punti, in scia alle tensioni geopolitiche. L’impostazione comunque rimane improntata al rialzo, anche se il Ftse Mib necessita di un break di forza dei 22.357 punti, per confermare la tendenza rialzista avviata a dicembre 2018 e proseguire verso i 23.000 punti.

S&P 500: l’indice americano venerdì è tornato in prossimità dei massimi storici, con calo di volatilità e senza volumi rilevanti. Serve dunque un break convinto per permettere all’indice per segnare nuovi massimi e proseguire al rialzo. Supporto importante invece a 2.960. In caso di break di fatto l’indice tornerebbe con molta probabilità sotto 2.938 punti.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 7.0/10 (1 vote cast)
Mercati: prese di profitto su tensioni geopolitiche, Ftse Mib verso 22.000 punti, 7.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Rapido flash che è di tipo statistico che quindi può risultare assolutamente discutibile, ma r
Appuntamento lunedì 21 ottobre con il Webinar UniCredit. Ospiti Pietro di Lorenzo, che ci darà l
Ore 7,20 Queste le movimentazioni ad un giorno dalla scadenza. Su Fib, Stoxx e Bund aumento di con
Ennesima puntata della saga “Are you drowing in debt”, anche se ormai vi avrò annoiati con
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Se cambiare lavoro può essere un evento entusiasmante, comunicarlo al proprio capo può essere
Facciamo sempre attenzione ad una cosa che vado ripetendo da tempo immemore. I mercati stanno t
Finalmente un po di ossigeno per questi ragazzi disperati, un anno intero a cercare di recuperar
Appuntamento lunedì 21 ottobre con il Webinar UniCredit. Ospiti Pietro di Lorenzo, che ci darà