Ftse Mib: prevale la prudenza su nuovi tensioni Usa-Cina. Alphabet al test dei 1.245 dollari

Ftse Mib: dopo aver testato il supporto di breve a 21.795 punti, l’indice italiano ha superato nuovamente i 22.000 punti, il livello che separa l’indice italiano dai massimi dell’anno a 22.357 punti. Sponda importante dall’ultima riunione della Fed che ha tagliato i tassi come da attese. La rottura decisa dei 22.357 punti dovrebbe consentire al Ftse Mib di proseguire verso 23.000 punti. Al ribasso, se ci dovesse essere volatilità con un ritorno e chiusura sotto quota 21.500 punti darebbe spazio a ribassi verso 21.000 punti.

Alphabet: il titolo della holding che controlla il motore di ricerca Google è rimasto per più di un mese intrappolato in una fase laterale tra 1.200 e 1.153 dollari. Quest’ultimo livello è stato infranto lo scorso 5 settembre da Alphabet che poi si è spinto fino a ridosso della resistenza statica collocata a 1.245 dollari. Il superamento ti tale livello permetterebbe al titolo di mettere nel mirino i massimi dell’anno a 1.296 dollari. Al ribasso, invece, la rottura del supporto a 1.200 dollari darebbe un segnale di debolezza.

CNH Industrial: il titolo del colosso italo-statunitense ha dato prova di grande forza dai minimi di agosto a 7,7 euro. Il recupero ad oggi è di oltre il 28%. La rottura dei 10,13 euro potrebbe aprire la strada al titolo verso target a 10,5 euro. Per un primo segnale ribassista bisognerà invece attendere il break dei 9,54 euro, con possibili ricadute verso i 9 euro.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Uno dei problemi chiave del momento in cui viviamo è sicuramente il debito. Poi mettetela come
Il mercato prima corregge e poi rimbalza. la configurazione del COT Report cambia di pochissimo.
Ftse Mib: l'indice italiano si riporta nei pressi della media mobile 200 periodi in attesa degli imp
E' corsa ai regali di Natale 2019. Soprattutto per i bambini che si confermano anche quest'anno
Vediamo come si sta preparando l'indice guida a chiudere questa scoppiettante annata contraddistinta
Alle piazze in fibrillazione in tutto il mondo, si unisce anche quella di Parigi che  protesta cont
Guest post: Trading Room #344. Parte la correzione ma in chiusura di settimana il mercato recupera
Oggi partiamo da qui tanto per cambiare, ormai non c'è più nulla che corrisponde alla realtà
Analisi Tecnica La violazione del supporto ha fatto si du chiudere il gap e a testare l'area di sup