Ftse Mib: nel mirino 25.500 punti. Cnh Industrial e Atlantia in attesa di spunti

Ftse Mib: l’indice italiano ha superato la soglia psicologica dei 25.000 punti e mette nel mirino area 25.500 punti, livello molto importante e il sorpasso poterebbe arrivare con l’imminente chiusura del ciclo trimestrale che statisticamente porta un po’ di debolezza, anche se l’effetto si dovrebbe manifestare a partire dalla prossima settimana.

Cnh Industrial: agli inizi del 2020 il titolo del colosso italo-statunitense ha fallito per diverse volte il tentativo di break deciso dei 10 euro. Dal 21 gennaio scorso Cnh ha iniziato un trend ribassista tornando a testare il supporto collocato a 8,62 euro, effettuando poi un tentativo di rimbalzando esaurendo per il momento la forza.

Atlantia: quadro grafico in miglioramento per la holding della famiglia Benetton che ha rotto con volatilità e volumi area 22,5 euro, livello di resistenza molto forte dove passa anche la media mobile 200 periodi. Per il momento, Atlantia è in una breve fase laterale in attesa di spunti operativi per proseguire al rialzo.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Di economia e finanza avremo tempo e modo di parlarne ancora, Machiavelli è il luogo migliore p
Se c'è una cosa che non manca tra i sostenitori di Bitcoin e criptovalute, è l'ironia verso il
Setup e livelli angolari DOW JONES Setup Annuale Ultimo :2018 Range: 21712 – 26951 Uscita
Il rimbalzo della settimana scorsa è stato macchiato da un venerdi dove si sono chiuse prudenzial
Ftse Mib. L'indice italiano torna a sfidare nuovamente quota 17.000 punti. Prevale anche oggi la cau
Tutto rimandato di due settimane. Non viene raggiunto l’accordo dai leader dell’Unione Europea
Alla fine qualcuno al governo, probabilmente il Movimento Cinque Stelle, o meglio quei pochi che
Nonostante le perfomance rialziste, in particolar modo su S&p che non smette mai di stupire, gli
FED e BCE unite in un Unlimited QE. Manca all'appello la PBoC ma arriverà anche lei. Intanto il m
Ieri negli USA abbiamo avuto la conferma che la situazione economica si sta velocemente deterior