Ftse Mib: prova a riprendersi oltre quota 17.000 punti. Tesla ben impostato per nuovi massimi 

Scritto il alle 10:14 da redazione [email protected]

Ftse Mib. L’indice italiano cerca di riprendersi dopo il break deciso della trend line rialzista di breve costruita sui minimi di marzo e aprile 2020. Il superamento dei 17.659 punti, resistenza che più volte ha ostacolato l’ascesa dell’indice, potrebbe essere un primo segnale positivo. Al ribasso, invece, il supporto chiave è quello dei 16.000 punti.

Tesla. Il rimbalzo avviato dal supporto a 440 dollari ha portato il titolo a pochi passi da quota 804 dollari. Questo è l’ultimo ostacolo da superare al rialzo per poi mettere nel mirino i massimi storici a 968 dollari toccati lo scorso febbraio. Al ribasso, invece, debolezza sotto il supporto a 650 dollari.

Azimut. Il titolo si prende una pausa dai recenti rialzi che hanno portato il titolo fino a 15 euro, dove passa il 61,8% di Fibonacci di tutto l’uptrend avviato a dicembre 2018. Al ribasso sarà importante mantenere il supporto a 13,30 euro per evitare ricadute.

Nessun commento Commenta

Gli ultimi dati usciti in questi 2 giorni confermano che nonostante il disperato tentativo dei m
Panoramica dei posizionamenti monetari di opzioni e future di S&P500 sulla scadenza trimestrale
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Analisi monetaria sul Ftsemib degli ultimi sette giorni di borsa utilizzando le scadenze cumulate di
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
La settimana inizia con la sorpresa dei tassi per la seconda volta al ribasso da inizio anno in
Analisi monetaria degli ultimi sette giorni di contrattazioni su Eurostoxx50 relativamente alla scad
Analisi Tecnica Sta lavorando il livello dei 22575. La gravestone fatta giovedi' e' un pattern rib
Battleplan cicli dei MAX sul FTSE MIB Future settimana 15 - 19 Agosto 2022
Battleplan cicli dei MIN sul FTSE MIB Future settimana 15 - 19 Agosto 2022