Ftse Mib: poco mosso in attesa verdetto Fed. Prosegue la fase laterale di Eni

Scritto il alle 10:51 da redazione [email protected]

Ftse Mib. L’indice non riesce a trovare la forza per rialzare la testa, inabissandosi sotto la soglia psicologica dei 20.000 punti. Al ribasso, un ritorno sotto 19.174 punti potrebbe generare debolezza. Al rialzo, invece, il prossimo ostacolo è il 61,8% di Fibonacci a 21.155 punti.

Leonardo. Dopo aver fallito il break dei 6,5 euro, il titolo ha iniziato un lento declino tornando sotto quota 6 euro. Il primo supporto si colloca a 5,6 euro. Al rialzo, invece, un chiaro segnale si avrebbe con il superamento dei 6,5 euro.

Eni. Il titolo non riesce ad uscire dal trading range che lo caratterizza ormai da fine marzo. Mercato laterale compreso tra la resistenza statica collocata in area 10 euro e il supporto a 8 euro. Questi i livelli da monitorare e da infrangere per avere spunti rialzisti o ribassisti.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Ribadisco quando già ho scritto nei mesi passati. Secondo molti l’analisi intermarket ha pers
Dopo un giorno in cui i prezzi sono arrivati a toccare DS-2, ecco che il giorno dopo ci stupiscono a
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
Corsa al vaccino e immunità di gregge: occhio all'UK! La corsa al vaccino ormai è la normalità
Quanto è successo ieri rischia di diventare un elemento destabilizzante. E’ vero che sono sol
Ieri all'improvviso verso mezzogiorno, senza alcun preavviso i mercati europei, soprattutto il D
La giornata di ieri si è contraddistinta da  veloci ribassi su tutti i sottostanti ed imperiosi au
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
Un detto noto a tutti gli operatori: “Sell in May and go away". Vendi a maggio ed esci dal mer
Ieri all'improvviso qualcuno si è accorto che la situazione è insostenibile, i dati provenient