Ftse Mib in bilico sui 18.000 punti. Eni tocca nuovi minimi pluriennali

Ftse Mib. L’indice italiano è ufficialmente uscito dalla fase laterale che durava ormai da alcuni mesi rompendo il supporto a 18.481 punti, che coincide con il ritracciamento di Fibonacci del 38,2% di tutto il down trend avviato a febbraio 2020. L’indice è scivolato anche al di sotto della soglia psicologica dei 18.000 punti.

Enel. Dal massimo relativo toccato il 21 luglio scorso a 8,5 euro, Enel ha intrapreso un lento declino. Con la seduta di ieri il titolo ha tranciato di netto in un solo colpo sia la media mobile 200 periodi e il livello statico dei 7,2 euro, che coincide con il 38,2% di Fibonacci (di tutto l’uptrend avviato a marzo 2020).

Eni. Quadro grafico negativo per il titolo che ha toccato nuovi minimi annuali in area 5,7 euro, livelli che non si vedevano dal lontano 1996. È stata la rottura dei precedenti minimi di marzo a 6,2 euro a confermare il sentiment avverso sul titolo. Non si possono quindi escludere ulteriori ribassi.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Non dilunghiamoci sul ruolo che i titoli tech hanno avuto su questo rally di borsa. E come avret
Non dilunghiamoci sul ruolo che i titoli tech hanno avuto su questo rally di borsa. E come avret
Qualche giorno fa l’amico Marco ci ha parlato di una nuova asset class, perché di questo si t
Mentre gli americani festeggiano il loro giorno del Ringraziamento, aiutati dagli psicopatici ch
Tabella di analisi delle società quotate su Borsa Italiana con dividendi, debito, price earning e p
Eccoci qui per un veloce aggiornamento su uno dei titoli long che in molti abbiamo in portafoglio ov
Aggiornamento dei posizionamenti monetari. Sulle mibo prosegue il continuo aumento di posizioni p
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
L’interesse nei confronti della Cina è molto alto. È stato il primo a ripartire dalla crisi