Ftse Mib torna a ridosso dei 23.000 punti. Ferrari rompe la media mobile 200 periodi

Scritto il alle 10:37 da redazione [email protected]

Ftse Mib. L’indice italiano sta rimandando almeno per il momento il rimbalzo dopo una fase correttiva che ha caratterizzato tutta la seconda metà di febbraio. Bisognerà però attendere le prossime sedute per capire se questa fase è stata archiviata anche perché il Ftse Mib ha sporcato leggermente la trend line rialzista di medio periodo costruita sui minimi di ottobre e gennaio, da cui potrebbe ripartire al rialzo.

Ferrari. Il titolo prosegue la fase di correzione avviata dopo aver toccato il massimo storico il 4 gennaio a 191,3 euro. Il violento tracollo ha portato il titolo fin sotto la media mobile 200 periodi e alla rottura dell’area di supporto importante formata dal ritracciamento di Fibonacci del 38,2% (di tutto l’uptrend avviato a marzo 2020) e dal livello statico di 160 euro proprio nella seduta di ieri.

Stellantis. I corsi proseguono tenendosi ben lontano dalla trend line rialzista di medio periodo costruita sui minimi di maggio e settembre 2020, che poi è stata confermata anche a novembre dello scorso anno. Il titolo è da poco riuscito a liberarsi da una fase di congestione dei prezzi e a toccare nuovi massimi di periodo a 14,34 euro. È poi scattata qualche presa di beneficio su Stellantis.

Nessun commento Commenta

Analisi delle movimentazioni monetarie degli ultimi sette giorni sui future e le opzioni del Nasdaq
Affascinante davvero affascinante, eccovi servito, come un almanacco, il rally di Ferragosto! A
  E il tasso inflazione forse ha fatto un picco. Ieri i mercati sono stati presi di sorp
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Analisi dei posizionamenti monetari degli ultimi sette giorni di contrattazioni sul contratto S&
C'è ben poco da aggiungere ai dati di ieri, l'inflazione si sta lentamente sgonfiando, non solo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Nulla di nuovo sotto il cielo ferragostiano, come ha suggerito su Twitter il nostro Puntosella,
Che il mondo sia cambiato radicalmente negli ultimi mesi è chiaro. L’inflazione ha generato u
Analisi dei posizionamenti monetari degli ultimi sette giorni di borsa sulle scadenze cumulate di Ag