Il mercato crede nella Fed, la deflazione ciclica spinge i tech e l’SP

Scritto il alle 12:10 da redazione [email protected]

Ftse Mib. Indice italiano che arranca, lottando per rimanere al di sopra dei 25.000 punti. Durante la settimana ha violato più volte la trendline rialzista partita da fine gennaio.

S&P 500. Continua la corsa inarrestabile del principale indice americano. All’inizio è stata la forza dei titoli tecnologici a trainare l’SP500 sopra i 4300, ma nelle ultime sedute, grazie anche al via libera della Fed ai riacquisti e ai dividendi delle banche la forza si è estesa anche ad altri settori.

Oro. Migliora il quadro tecnico di breve del metallo giallo: una divergenza rialzista tra RSI e prezzi potrebbe segnalare l’inizio di un movimento con target 1830 dollari circa dove passano il 38,2 di Fibonacci e la media mobile a 200 periodi.

Nessun commento Commenta

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Ovviamente questa analisi lascia il tempo che trova, visto che sarà assolutamente casuale quant
Come è normale che sia, oggi tutti i giornali aprono con titoloni che riportano la crisi Evergr
Tutti gli indici mondiali hanno chiuso nettamente al ribasso con perdite diffuse di circa due punti
Ieri ho postato un grafico che era a corredo di un ragionamento che si incentrava soprattutto su
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Cambia la situazione del COT Report della CFTC (Commodity Futures Trading Commission). Si inizia
Torna la volatilità sui mercati. Un quadro che è assolutamente normale all’interno delle din
Un'estate magica, un'estate tutta italiana, calcio, olimpiadi, ciclismo, ma sopratutto pallavolo
Ftse Mib. Dopo aver toccato il 13 agosto il massimo di periodo a 26.687 punti, l’indice italiano