Ftse Mib cerca di agguantare i precedenti massimi. Eni e Saipem ancora sotto livelli pre-covid

Ftse Mib. Dopo il test della trend line rialzista (avviata dai minimi di ottobre 2020 e confermata poi a settembre di quest’anno), l’indice italiano ha preso la via dei rialzi e si è portato ancora una volta oltre la soglia dei 26.400 punti, avvicinandosi inesorabilmente ai precedenti massimi del 13 agosto a 26.687 punti.

Eni. Nonostante abbia recuperato oltre il 110% dai minimi di fine ottobre 2020, rimane ancora lontano dai massimi pre-covid in area 14,4 euro. Il titolo ha però accelerato al rialzo a partire dalla seconda metà di settembre dopo il test del supporto a 10,3 euro. Il rimbalzo ha portato Eni ad aggiornare i massimi a oltre un anno.

Saipem. Il titolo sta attraversando una fase delicata dal punto di vista tecnico. Il titolo è riuscito al quarto tentativo a superare il livello statico dei 2,07 euro e spingersi fino a ridosso dei 2,24 euro, resistenza che è stata testata più volte nelle ultime sedute.

Nessun commento Commenta

Secondo Massimo Ricci, direttore della divisione energia di Arera, l'aumento dei prezzi dell'ene
La verità è figlia del tempo e tempo ne rimane ancora poco per questa esperienza, durante ques
Già in passato ho cercato di approfondire l’argomento “curva dei tassi” proprio perché l
Giornata di giovedì veramente incredibile con i prezzi di tutti gli indici azionari che, dopo aver
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Puntata speciale di Trading Floor con ospite Renato Decarolis, trader professionista e formatore. A
Wow, il petrolio crolla di oltre il 24 % in un solo mese, l'inflazione energetica va su per il c
Mercati che stanno ancora lavorando le aree inferiori della chiusura ribassista di venerdì andando,
Evito di approfondire troppo la questione Omicron. Sembra particolarmente minacciosa dato che la
Evito di approfondire troppo la questione Omicron. Sembra particolarmente minacciosa dato che la