Ftse Mib rimette nel mirino 28.000 punti. Fase grafica delicata per Telecom e Allianz

Ftse Mib. L’indice italiano ha preso la via dei rialzi e si è spinto oltre il muro dei 27.000 punti, sfiorando quota 28.000 punti il 16 novembre, livelli che non si vedevano da maggio 2008. Nelle ultime sedute sono scattate un po’ prese di beneficio.

Telecom Italia. Il titolo ha dato ultimamente qualche segnale positivo dal punto di vista grafico infiammata dal rumor sulla possibile svolta per la creazione della rete unica. Potente il rimbalzo avviato dai minimi di periodo a 30 centesimi che ha provocato anche la rottura della trend line ribassista.

Allianz. Dal minimo di periodo a 182 euro è partito un rimbalzo che ha fatto recuperare al titolo parecchio terreno, trovando ora come ostacolo la resistenza a 207 euro, area di prezzo dove passa anche la media mobile 200 periodi.

Nessun commento Commenta

Analisi delle movimentazioni monetarie degli ultimi sette giorni sui future e le opzioni del Nasdaq
Affascinante davvero affascinante, eccovi servito, come un almanacco, il rally di Ferragosto! A
  E il tasso inflazione forse ha fatto un picco. Ieri i mercati sono stati presi di sorp
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Analisi dei posizionamenti monetari degli ultimi sette giorni di contrattazioni sul contratto S&
C'è ben poco da aggiungere ai dati di ieri, l'inflazione si sta lentamente sgonfiando, non solo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Nulla di nuovo sotto il cielo ferragostiano, come ha suggerito su Twitter il nostro Puntosella,
Che il mondo sia cambiato radicalmente negli ultimi mesi è chiaro. L’inflazione ha generato u
Analisi dei posizionamenti monetari degli ultimi sette giorni di borsa sulle scadenze cumulate di Ag