Archivi tag: amplifon

Scritto il alle 10:36 da redazione [email protected]

Ftse Mib: settimana scorsa si è chiusa con uno Shooting Star su grafico weekly. Un pattern che solitamente porta con sé un po’ di ritracciamento se confermato nella candela successiva. Occorrerà questa settimana una chiusura sotto quella della candela Shooting … Continua a leggere

Scritto il alle 11:04 da redazione [email protected]

Mercati: brutta chiusura ieri per il Nasdaq in attesa delle trimestrali USA e a causa della notizia che la California, per fronteggiare il crescenti numero di contagiati, ha deciso di chiudere molte attività al chiuso tra cui bar e ristoranti. Ftse … Continua a leggere

Scritto il alle 10:18 da redazione [email protected]

Ftse Mib. L’indice italiano torna sotto quota 17.000 punti, dopo la candela di forte incertezza esibita ieri. Sarà importnate mantenere 16.000 punti per evitare ricadute verso 14.894 punti. L’eventuale break di quest’ultimo livello, soprattutto settimanale, confermerebbe il sentiment avverso per l’indice. Amplifon. Il … Continua a leggere

Ftse Mib: l’indice italiano ha rotto con volatilità e volumi la trend line rialzista costruita sui minimi di agosto e dicembre 2019, primo livello importante di supporto che potrebbe generare debolezza fino a 23.000 punti. La fase correttiva arriva dopo un … Continua a leggere

Ftse Mib: l’indice italiano prosegue al rialzo e si riporta sui massimi d’anno in scia principalmente alla notizia della fusione tra FCA e Peugeot. Il quadro di medio-lungo periodo rimane positivo. LVMH: il titolo Louis Vuitton prosegue al rialzo e … Continua a leggere

Ftse Mib: dopo aver infranto in gap up la resistenza di medio termine importante in area 21.500 punti, ieri grazie all’effetto Bce il Ftse Mib ha superato anche la soglia psicologica dei 22.000 punti, livello che separa l’indice italiano dai massimi … Continua a leggere

Scritto il alle 10:18 da redazione [email protected]

Ftse Mib: avvio di seduta in lieve rialzo che non reagisce alla diffusione dei numeri del DEF e riavvicinandosi ai massimi annui toccati a inizio ottava. Il quadro grafico dell’indice italiano rimane ancora positivo, muovendosi al rialzo verso i 22.000 … Continua a leggere

Scritto il alle 10:07 da redazione [email protected]

Ftse Mib: dopo la seduta in forte rosso di ieri sui mercati internazionali, l’indice italiano riprova il test dei 18.400 punti, prima resistenza importante. Vedremo in chiusura se volatilità e volumi ci daranno qualche indicazione in più sulla direzione che … Continua a leggere

Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l’indice tricolore oggi intende recuperare tale livello. In realtà già la chiusura di ieri ne ha mostrato le intenzioni. Infatti, con precisione chirurgica, i prezzi si sono arrestati sulla parte … Continua a leggere

Piazza Affari. Inizio di settimana difficile per l’indice FTSE Mib, che dopo poco più di un’ora dall’avvio delle contrattazioni si trova invischiato in una discesa a ridosso del livello piscologico a 22mila punti. Fondamentale monitorare il livello di chiusura della seduta odierna, … Continua a leggere

Secondo Massimo Ricci, direttore della divisione energia di Arera, l'aumento dei prezzi dell'ene
La verità è figlia del tempo e tempo ne rimane ancora poco per questa esperienza, durante ques
Già in passato ho cercato di approfondire l’argomento “curva dei tassi” proprio perché l
Giornata di giovedì veramente incredibile con i prezzi di tutti gli indici azionari che, dopo aver
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Puntata speciale di Trading Floor con ospite Renato Decarolis, trader professionista e formatore. A
Wow, il petrolio crolla di oltre il 24 % in un solo mese, l'inflazione energetica va su per il c
Mercati che stanno ancora lavorando le aree inferiori della chiusura ribassista di venerdì andando,
Evito di approfondire troppo la questione Omicron. Sembra particolarmente minacciosa dato che la
Evito di approfondire troppo la questione Omicron. Sembra particolarmente minacciosa dato che la