Archivi tag: BNP Paribas

Scritto il alle 10:29 da redazione [email protected]

Ftse Mib: dopo il break dei 22.000 punti di ieri, l’indice apre con prese di profitto in attesa dei dati sul lavoro USA. La rottura di ieri comunque non è stata in forza dunque bisognerà attendere lo sviluppo di volumi … Continua a leggere

Scritto il alle 10:42 da redazione [email protected]

Ftse Mib: indice apre sostanzialmente stabile. Gli operatori sono in attesa di news sul fronte commerciale. Tra giovedì e venerdì infatti dovrebbero incontrarsi USA e Cina. Possibili ulteriori cali verso 21.000 punti. SocGen: ancora debole il quadro grafico di Societe … Continua a leggere

Scritto il alle 10:04 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice italiano resta sulla resistenza statica collocata a 22.000 punti. Livello importante che se infranto con la giusta forza spalancherebbe le porte ad ulteriori rialzi anche verso 24.000 punti. A 20.236 punti invece il supporto chiave. BNP Paribas: … Continua a leggere

Ftse Mib: l’indice italiano mostra debolezza oggi in apertura chiudendo il gap up lasciato aperto lunedì scorso. Un segnale non positivo e che si somma all’incapacità dell’indice di infrangere la neck line del doppio minimo a 19.600 punti. Situazione che … Continua a leggere

Ftse Mib: l’indice italiano apre in profondo rosso dopo l’accordo di Governo sul DEF che ha stabilito il target sul deficit/Pil al 2,4% per il prossimo triennio. I rendimenti del decennale sono tornati sopra il 3% colpendo i bancari e … Continua a leggere

Scritto il alle 10:47 da redazione [email protected]

Il Ftse Mib tira il fiato dopo lo scatto di ieri e mostra una partenza in assestamento sotto la resistenza posta a 22.200. I supporti a 22.000, 21.900 e soprattutto 21.750-700 punti consentono a Piazza Affari di poter correggere senza … Continua a leggere

Scritto il alle 10:38 da redazione [email protected]

Ftse Mib: primo segnale positivo per l’indice italiano che ieri ha superato i 21.750 punti. Importante ora è consolidare sopra questo livello, per proseguire la corsa verso area 22.500 punti. Allianz: segnale positivo per il titolo. Allianz infatti ieri ha … Continua a leggere

Scritto il alle 10:28 da redazione [email protected]

Il Ftse Mib inizia l’ultima seduta della settimana confermando la debolezza vista nell’ultima parte di ieri sottolineata da una chiusura sotto 21.800. A questo punto, in assenza di una pronta risalita sopra 21.800, l’indice potrebbe instradarsi verso i successivi supporti. … Continua a leggere

Scritto il alle 10:27 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice italiano dopo una fase di correzione che ha riportato i prezzi sui 24.000 punti, sembra intenzionata a recuperare i massimi a 24.544 punti. Livello di resistenza fondamentale. Se pur l’orientamento di lungo periodo è ancora rialzista, è … Continua a leggere

Scritto il alle 10:20 da redazione [email protected]

Partenza in ampio gap rialzista per il Ftse Mib che, incassata la vittoria sulla precedente resistenza a 22.400 (ora supporto importante), è già all’attacco della successiva resistenza posta in zona 22.800/22.900 che  per ora sembra riuscire a contenere l’euforia dell’indice … Continua a leggere

Iniziamo con una bella notizia, nuovi minimi sul rendimento trentennale dei nostri tesorucci
Ftse Mib. Dopo la rottura della ex trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da metà febbra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Alla fine anche lo SP500 ce l’ha fatta, è tornato alle quotazioni a cui si trovava a metà fe
Avrete avuto modo ieri di vedere il post sulle aspettative di crescita economica redatte dal Con
Ftse Mib. Dopo aver rotto con volatilità la trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da me
Queste le movimentazioni monetarie. Sulle Mibofuture stabili e chiusura della componente call da 20
Vi propongo alcuni dei grafici più interessanti che ho trovato nelle ultime 24 ore in rete, gra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Lasciamo da parte i mercati finanziari. Tanto ormai spero sia chiaro a tutti quali siano le dina