Archivi tag: facebook

Ftse Mib: dopo aver infranto in gap up la resistenza di medio termine importante in area 21.500 punti, l’indice italiano si trova ora a confrontarsi con i 22.000 punti, il livello che ci separa dai massimi dell’anno a 22.357 punti. … Continua a leggere

Scritto il alle 10:32 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice italiano apre in lieve ribasso. Dominano dunque le prese di beneficio sull’indice che riportano i corsi nei pressi del supporto a 22.000 punti. Il break di tale livello e della trend rialzista potrebbe sviluppare ulteriori pressioni verso … Continua a leggere

Scritto il alle 10:23 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice italiano è riuscito a superare il ritracciamento di Fibonacci del 38,2% a 20.471 punti di tutto l’uptrend avviato a dicembre 2018. Il prossimo obiettivo di breve sono i 20.700 punti. Con il break di tale livello, il … Continua a leggere

Ftse Mib: l’indice italiano apre in profondo rosso dopo l’accordo di Governo sul DEF che ha stabilito il target sul deficit/Pil al 2,4% per il prossimo triennio. I rendimenti del decennale sono tornati sopra il 3% colpendo i bancari e … Continua a leggere

Scritto il alle 10:53 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice italiano non riesce a uscire dal range di prezzo compreso tra 20.800 e 20.500 punti. Ieri il listino dopo aver tentato il break del supporto ha chiuso positivamente, ma oggi in apertura mostra nuovamente segnali di debolezza. … Continua a leggere

Scritto il alle 10:53 da redazione [email protected]

Il Ftse Mib parte debole in scia all’impulso ribassista che si è sviluppato nella seduta precedente. Probabile un test al supporto rappresentato dalla soglia dei 22.000 punti la cui violazione renderebbe probabile la chiusura del gap up rimasto aperto a … Continua a leggere

Scritto il alle 10:37 da redazione [email protected]

Ftse Mib: dopo il la flessione di ieri, l’indice tricolore si assesta sul supporto statico dei 22.627 punti. Il quadro tecnico rimane positivo e importante sarà la tenuta dei 22.420 punti, la cui rottura aprirebbe ad ulteriori pressioni ribassiste. Al … Continua a leggere

Scritto il alle 10:34 da redazione [email protected]

Il FTSE Mib seduta dopo seduta ha migliorato il quadro tecnico di breve portandosi ieri praticamente a ridosso della soglia psicoloigca a 19.500 punti. I movimenti di questa settimana hanno confermato il rimbalzo avviato venerdì scorso dopo il pullback sulla … Continua a leggere

Scritto il alle 11:15 da redazione [email protected]

FTSE Mib L’indice FTSE Mib continua a puntellare il supporto statico a 16.595/16.600 punti, spingendosi anche fino alla soglia dei 16.500 come nel caso di ieri. Per l’operatività odierna se le notizie dal lato macro dovessero essere positive sono percorribili … Continua a leggere

Scritto il alle 12:10 da redazione [email protected]

FTSE Mib Oggi si conclude l’ottava del FTSE Mib, caratterizzata per il momento da una forte contrazione di volumi e volatilità. La fase di accumulo ha costretto l’indice italiano nello stretto range fra i 16.600 e i 16.800 punti. Sul … Continua a leggere

L'inizio dell'autunno coincide con una situazione tecnica quantomai interessante. Ma allo stesso t
Anni e anni passati a navigare controcorrente, sul tavolo un'unica mappa, quella della storia, l
Ftse Mib: dopo aver testato il supporto di breve a 21.795 punti, l'indice italiano ha superato nuo
Il governo Conte 2 ha finalmente riunificato nella sua persona il confronto con le parti sociali che
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Settembre può essere il momento giusto per cercare e trovare un nuovo lavoro e dare slancio all
Ftse Mib: l'indice italiano apre in rialzo e si riporta sopra i 22.000 punti. I livelli da monitorar
Oggi poche novità, in quanto ieri c'è stata la solita riunione della Federal Reserve, dove tra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: operatori cauti in attesa delle decisioni del Presidente della Fed. I mercati scommettono