Archivi tag: saras

Scritto il alle 10:43 da redazione [email protected]

Ftse Mib: debolezza sull’indice italiano. I mercati sono in attesa delle parole di Powell di questa sera e di news sul fronte Dazi. Saras: il titolo prosegue al rialzo sovraperformando il mercato. Ora sarà importante il break della resistenza a … Continua a leggere

Scritto il alle 10:49 da redazione [email protected]

Partenza negativa per il Ftse Mib che si muove sopra i 20.400 punti. Vista anche la brutta candela nera di ieri, con l’indice che ha chiuso esattamente sui minimi di giornata, poteva andare peggio. Tuttavia senza il recupero di quota … Continua a leggere

Scritto il alle 10:43 da redazione [email protected]

Partenza brillante per Ftse Mib che si porta oltre quota 22.000 con un rialzo intorno allo 0,4%. Il ritorno sopra questa soglia costituisce un segnale positivo anche se non di quelli veramente importanti. E’ infatti necessario assistere al superamento di … Continua a leggere

Scritto il alle 10:53 da redazione [email protected]

Oggi il Ftse Mib si sta comportando nelle prime battute meglio degli altri indici europei dopo aver sottoperformato ieri senza comunque aver compromesso l’impostazione rialzista di breve periodo. L’indice è ora di nuovo sopra quota 22.000, anche se permane la … Continua a leggere

Scritto il alle 14:29 da redazione [email protected]

Ftse Mib: primi segnali positivi dal Ftse Mib che ieri ha rivisto affacciarsi i compratori sul mercato. L’indice mercoledì 27 giugno infatti, dopo aver testato i minimi a 21.122 punti, è ripartito chiudendo al rialzo, anche se le pressioni ribassiste sono … Continua a leggere

FTSE Mib: il listino italiano oggi in apertura conferma il rimbalzo delle due sedute precedenti andando a testare la resistenza a 22.434 punti. I corsi infatti lunedì hanno invertito la rotta rompendo prima la trend line ribassista di breve periodo … Continua a leggere

Scritto il alle 10:10 da redazione [email protected]

Dopo la sciagurata seduta di ieri il FTSE Mib accelera al ribasso, sotto gli importanti supporti tecnici a 20.800 punti. Prossimo test che già attende il paniere italiano è a 20.500 punti, ove si trova a transitare la trendline dinamica … Continua a leggere

Scritto il alle 10:39 da redazione [email protected]

Quadro tecnico interessante per le società dell’oil sector di Piazza Affari. Saras capitalizza i rialzi maturati a febbraio e marzo che hanno permesso al titolo di rompere le resistenze di area 1,63 e 1,75 euro. Saipem va verso la chiusura … Continua a leggere

Scritto il alle 10:24 da redazione [email protected]

FTSE Mib ancora in fase laterale nella fascia fra i 19.400 e 19.500 punti. L’eventuale rottura di quest’ultimo libvello potrebbe determinare un ‘incursione in area 19.600 punti con possibilitàò di ulteriori allunghi verso i 19.800 punti. Quadro tecnico incerto per … Continua a leggere

Il FTSE Mib avvia l’ultima seduta dell’ottava in rialzo, con un movimento agevolato dalla tenuta del supporto tecnico a 19.080-19.100 punti. Quadro debole per Leonardo che si appoggia sul supporto a 13 euro; da quest’area è ora possibile pensare a … Continua a leggere

FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Rapido flash che è di tipo statistico che quindi può risultare assolutamente discutibile, ma r
Appuntamento lunedì 21 ottobre con il Webinar UniCredit. Ospiti Pietro di Lorenzo, che ci darà l
Ore 7,20 Queste le movimentazioni ad un giorno dalla scadenza. Su Fib, Stoxx e Bund aumento di con
Ennesima puntata della saga “Are you drowing in debt”, anche se ormai vi avrò annoiati con
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Se cambiare lavoro può essere un evento entusiasmante, comunicarlo al proprio capo può essere
Facciamo sempre attenzione ad una cosa che vado ripetendo da tempo immemore. I mercati stanno t
Finalmente un po di ossigeno per questi ragazzi disperati, un anno intero a cercare di recuperar
Appuntamento lunedì 21 ottobre con il Webinar UniCredit. Ospiti Pietro di Lorenzo, che ci darà