Archivi tag: trading ideas

Scritto il alle 10:35 da redazione [email protected]

Avvio complicato per il Ftse Mib che scivola sotto 20.500 punti arrivando a sfiorare una perdita vicino al 2%. A prescindere dai motivi del clima ribassista di oggi di Piazza Affari, il quadro tecnico del mercato non subisce particolari variazioni. … Continua a leggere

Scritto il alle 10:26 da redazione [email protected]

Esordio positivo oggi per il Ftse Mib a cui basta un rialzo dello 0,54%, portandosi a 20.650 punti, per cancellare il rosso della vigilia. Dal punto di vista tecnico la situazione non cambia: il supporto presente in zona 20.400 sta … Continua a leggere

Scritto il alle 10:13 da redazione [email protected]

Avvio prudente per il Ftse Mib, appesantito dal calo di Unicredit ma sostenuto dal clima positivo delle altre borse europee e da alcuni titoli bancari impostati al rialzo. La struttura grafica non cambia, caratterizzata da un’impostazione discendente di breve periodo … Continua a leggere

Scritto il alle 10:19 da redazione [email protected]

Poteva andare peggio dopo la pessima chiusura di Wall Street di ieri sera e invece il grafico del Ftse Mib evidenzia questa mattina un indice che riesce a limitare i danni, muovendosi poco sotto 20.800 punti. Più in generale emerge … Continua a leggere

Scritto il alle 10:42 da redazione [email protected]

Avvio negativo per il Ftse Mib, appesantito dalle candele nere dei mercati asiatici. L’indice di Piazza Affari accusa un calo intorno al punto percentuale arretrando sotto zona 20.850 punti. Dal grafico è evidente l’impostazione discendente di breve periodo dell’indice italiano, … Continua a leggere

Scritto il alle 10:27 da redazione [email protected]

Ftse Mib: il debole recupero degli ultimi giorni fino a sfiorare area 21.500 punti è stato azzerato dalla brutta partenza di oggi. Fondamentale sarà la tenuta dei 21.000 punti che rappresenta una zona di resistenza importante nel medio periodo per il Ftse … Continua a leggere

Scritto il alle 10:00 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice italiano ha toccato il massimo dell’anno a 22.357 punti lo scorso 25 luglio in occasione della riunione della Bce. Dopo il discorso di Mario Draghi, che ha confermato quanto atteso dal mercato, sono però scattate le prese di … Continua a leggere

Scritto il alle 10:21 da redazione [email protected]

Ftse Mib: Prese di profitto ieri dopo le parole di Draghi che ha confermato quanto atteso dal mercato. Ieri l’indice italiano ha invertito direzione al ribasso dopo aver testato nuovamente la resistenza di 22.193 punti. Il rimbalzo avviato lunedì scorso, dopo … Continua a leggere

Scritto il alle 09:57 da redazione [email protected]

Ftse Mib: l’indice italiano venerdì scorso ha chiuso una seduta ribassista a forte volatilità e con buona dose di volumi. Una seduta che potrebbe avere ulteriori ripercussioni sul paniere, ma che non preoccupa per ora, essendo stata limitata al Ftse … Continua a leggere

Scritto il alle 10:15 da redazione [email protected]

Ftse Mib: lo scorso 10 luglio l’indice italiano è riuscito a superare lo scoglio dei 22.000 punti senza particolare forza. Per ora l’impostazione grafica rimane positiva e una chiusura sopra il massimo intraday di lunedì di 22.330 punti dovrebbe rilanciare il Ftse … Continua a leggere

Ftse Mib: ieri l'indice italiano ha chiuso bene in scia alle indiscrezioni che vogliono la possibili
Leggendo i verbali dell'ultimo FOMC, Donald Trump non deve aver trascorso una serata felice, la
Quello che vuol fare Donald Trump è più che chiaro. Innanzitutto evitare la recessione, poi ga
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Non so come dirvelo ma Robert è un fumettista davvero fantastico, spettacolare, ha il talento d
Ftse Mib: l'indice italiano supera i 20.500 punti e rimette nel mirino i 21.000 punti. Importante sa
Per certi versi ce lo potevamo aspettare. Ma dal punto di vista logico ed etico, il mondo bancar
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
L’indice Citigroup Economic Surprise Index ci regala un’istantanea molto forte della situazi
La premessa è inevitabile, quota zero o tassi negativi non serviranno ad evitare all'America e